Glicogeno: un deposito efficiente di energia in condizioni aerobiche

In condizioni aerobiche, qual è il ricavo energetico netto dall’ossidazione di una molecola di glucosio liberata dal glicogeno? In condizioni aerobiche, l’ossidazione del glucosio libero a CO2 e H2O (glicolisi, ciclo di Krebs e fosforilazione ossidativa) porta alla produzione netta di circa 30 molecole di ATP. Glucosio dall’azione della glicogeno fosforilasi: rilascio di glucosio-1-fosfato (circa il […]

Assunzione di carboidrati solidi, liquidi o in forma di gel nei 60 minuti precedenti l’esercizio

La forma in cui sono assunti i carboidrati potrebbe avere differenti effetti sia sul metabolismo che la prestazione. Inoltre, l’assunzione di cibi solidi rallenta lo svuotamento gastrico, come la velocità di digestione ed assorbimento rispetto a quanto accade con i cibi liquidi e questo ha un diverso effetto sulla glicemia. Per queste ragioni, molti studi […]

Il glicogeno: un deposito efficiente di energia in condizioni anaerobiche

In condizioni anaerobiche, qual è il ricavo energetico netto dall’ossidazione di una molecola di glucosio liberata dal glicogeno ? In condizioni anaerobiche, l’ossidazione di una molecola libera di glucosio a lattato (glicolisi anaerobica, vedi figura) porta alla produzione netta di due molecole di ATP. Glucosio dall’azione della glicogeno fosforilasi: rilascio di glucosio-1-fosfato (circa il 90% […]

Glicogeno muscolare: come massimizzarne la sintesi nel post-esercizio

Contenuti in breve: Sintesi del glicogeno muscolare nel post-esercizio La bifasicità della sintesi del glicogeno muscolare La prima fase La seconda fase Velocità di sintesi del glicogeno e assunzione di carboidrati e proteine Le due fasi: meccanismi molecolari Insulina e velocità di sintesi del glicogeno muscolare Insulina e accumulo preferenziale dei carboidrati Bibliografia Sintesi del […]

Scroll Up